Immagine SEO: 7+1 consigli per migliorare il posizionamento delle foto

seo-de-imagenes-consejos-para-que-tus-fotos-se-posicionen-mejor-arcadina

19 Ott 2023

Le vostre fotografie sono la base della vostra attività e avere alcune nozioni di Immagine SEO vi aiuterà a migliorare il vostro posizionamento su Internet e, quindi, ad avere anche una maggiore visibilità del vostro lavoro. Come già sapete, Google tiene conto di tutti i contenuti che pubblicate sul web e le immagini non vengono lasciate indietro, quindi è importante che impariate a caricarle sul vostro sito web di fotografia in modo che abbiano la più ampia portata possibile. 

Oltre ad aiutarvi a posizionare meglio il vostro sito web di fotografia, attualmente le ricerche che gli utenti fanno attraverso le immagini di Google rappresentano quasi il 30% delle ricerche totali effettuate. Riuscite a immaginare la quantità di traffico extra che può raggiungere il vostro sito web se riuscite a migliorare la Immagine SEO? Ed è proprio questo che vi spiegheremo oggi in questo articolo in cui vi daremo 7+1 consigli per riuscirci.

immagine-seo-consigli-per-migliorare-il-posizionamento-delle-foto-copertina-arcadina

Imparate a Immagine SEO delle immagini e a migliorare il vostro posizionamento su Internet.

Perché la Immagine SEO è così importante?

immagine-seo-consigli-per-migliorare-il-posizionamento-delle-foto-1-arcadina

Come già sapete, la SEO applicata ai testi è essenziale per posizionare correttamente i vostri contenuti su Google, in particolare quelli del vostro sito e blog. Ma la verità è che questo non è l’unico fattore che influisce, poiché anche la SEO delle immagini vi aiuterà molto in questo senso.

Se lavorate correttamente, la SEO per le immagini vi consentirà, tra l’altro, di apparire nei featured snippet di Google, di scalare la classifica delle immagini di Google, di guadagnare traffico organico e di migliorare la portata e la popolarità del vostro marchio. Ricordate, tuttavia, che qualsiasi strategia SEO richiede pazienza e ottimizzazione costante da parte vostra.

Nella seguente guida troverete ulteriori informazioni su come migliorare il vostro SEO.

>> Guida SEO per fotografi per aiutarvi a migliorare il vostro posizionamento sul web

7+1 tasti per migliorare il posizionamento delle fotografie

immagine-seo-consigli-per-migliorare-il-posizionamento-delle-foto-2-arcadina

Siete un fotografo e sul vostro sito web la maggior parte dei contenuti che mostrerete sono fotografie, anche nelle pagine di testo o negli articoli, perché, a dire il vero, le pagine web o i post privi di immagini hanno un tempo di lettura inferiore rispetto a quelli che vivacizzano le informazioni con una serie di fotografie correlate al contenuto.

Pertanto, per migliorare il posizionamento delle immagini è importante prendere in considerazione una serie di fattori che spiegheremo di seguito.

1# Il peso delle immagini caricate sul vostro sito web ha un impatto sul vostro posizionamento

Spesso si pensa che più grande è l’immagine, meglio è. Tuttavia, se state pensando all’ottimizzazione SEO, l’ideale è che le fotografie caricate sul vostro sito web non siano più grandi di 150 KB. Anzi, è meglio che siano più grandi di 70 KB, che è ciò che Google considera “ottimale”. In questo modo, la velocità di caricamento del vostro sito web migliorerà notevolmente.

Se non lo sapevate, tutti i siti web per fotografi di Arcadina ottimizzano automaticamente il peso di tutte le immagini che caricate sul sito, in modo che si carichino sempre velocemente e siano pronte per ottenere un posizionamento ottimale sul web, senza che dobbiate preoccuparvi di nulla.

2# Dare un nome alle foto con un testo descrittivo

Per migliorare la SEO delle immagini, assicuratevi che i nomi assegnati ai vostri file fotografici siano il più possibile descrittivi e pertinenti al contenuto dell’immagine stessa. Evitate di usare nomi generici, come “image001.jpg” e utilizzate parole chiave legate al contenuto dell’immagine. Ecco un esempio migliore: “juan-and-ana-wedding-report-2023-photo-001.jpg”.

Per separare le parole nel nome della vostra foto, usate i trattini ed evitate le lettere maiuscole, gli accenti, la lettera ñ e altri segni meno utilizzati. E se sul vostro sito web avete contenuti in diverse lingue, ricordatevi di cambiare il nome delle foto nella lingua corrispondente.

3# Non dimenticate di inserire il testo alt o l’attributo alt

In questo riquadro dell’attributo alt è possibile aggiungere un testo descrittivo dell’immagine, in modo che i motori di ricerca e gli utenti che non possono vedere la foto sappiano cosa vi è rappresentato. Nel creare questa breve descrizione, non dimenticate di includere una serie di parole chiave pertinenti alla foto e di prestare particolare attenzione a descrivere l’immagine in modo conciso e accurato.

4# La compilazione della descrizione aiuta anche la SEO delle immagini

La sezione della descrizione dell’immagine è una delle sezioni più trascurate del nostro sito web. Trattandosi di un testo che richiede una lunghezza maggiore, in molti casi viene lasciato vuoto. Tuttavia, si tratta di una sezione davvero importante per migliorare il posizionamento delle immagini. È sufficiente fare una descrizione più o meno letterale della fotografia in questione, aggiungendo nell’attributo alt una serie di parole chiave o di parole chiave che gli utenti cercheranno.

5# Utilizzare i formati di immagine più graditi a Google

Sebbene esistano diversi file che migliorano la qualità delle fotografie, si consiglia di cercare di utilizzare i formati impostati da Google come “preferiti”. Si tratta dei formati tipici: jpg, png e gif. Esistono molti strumenti online che facilitano il processo di conversione delle foto in queste estensioni di file, come Online Converter.

  • jpeg: è il formato di immagine più utilizzato dagli utenti. Può essere utile anche per l’invio di immagini via e-mail, poiché può essere compresso in dimensioni molto ridotte.
  • SVG: se intendete caricare un’icona o un logo sul vostro sito web, potete utilizzare questo formato.
  • PNG: se volete caricare una foto sul vostro sito web con una trasparenza sullo sfondo dell’immagine, questo è il formato ideale da utilizzare.
  • WebP: si può usare se si vuole utilizzare una compressione superiore a quella di JPEG o PNG. È adatto per le immagini animate, ma non funziona con i browser più vecchi.
  • ecc.

6# Il Link Juice vi aiuterà anche a classificare le vostre immagini

Il Link Juice è la strategia utilizzata nel SEO per generare traffico attraverso una serie di link esterni grazie all’autorità e alla rilevanza delle pagine. Cosa significa? Significa che tutti i link che puntano al vostro sito web ci “trasferiranno” rilevanza e autorevolezza, e con questo sarete in grado di posizionare meglio il vostro sito web di fotografi.

Questa strategia funziona anche per le immagini. Pertanto, è fondamentale utilizzare altri social network dove le foto possono essere condivise e reindirizzate al vostro sito web, come Pinterest, Tumblr o Instagram. Ricordate che i social media sono un punto di forza anche per i fotografi, quindi non trascurateli.

7# Assicuratevi che le immagini siano nello stesso contesto e pertinenti

Un altro aspetto da non trascurare è il contesto in cui si introduce ogni fotografia. Si raccomanda vivamente che tutte le immagini siano accompagnate da un testo e che questo testo sia correlato al contenuto delle immagini. Può essere la didascalia, il testo che accompagna la fotografia all’interno del post, il titolo o il sottotitolo della pagina, ecc.

In questo caso, i siti web di Arcadina consentono di aggiungere un testo descrittivo a ciascuna immagine di una galleria, in modo da aggiungere valore all’immagine e, tra l’altro, migliorarne il posizionamento sul web.

È inoltre importante che le immagini siano pertinenti al contenuto della pagina. Cercate di non utilizzare immagini generiche o irrilevanti solo per attirare l’attenzione. Questo potrebbe portare a una cattiva esperienza dell’utente e avere un impatto negativo sulla SEO.

7+1# Rilevare gli errori delle foto sul vostro sito web

Così come esistono meccanismi e strumenti che vi aiuteranno a rilevare una serie di errori nei link in entrata e in uscita che includete nel contenuto del vostro sito web, troverete anche su Internet diverse pagine in cui potrete individuare tutti i problemi che vi stanno causando, a vostra insaputa, le immagini sul vostro sito web. In Semrush potrete eseguire un audit del vostro sito web per individuare questi tipi di problemi e filtrare i risultati per trovare le immagini che si comportano in modo scorretto sul vostro sito web.

Imparate a migliorare il SEO delle immagini e a far “volare” le vostre foto su Internet

Ora che Google mostra sempre più immagini nei suoi risultati, anche prima dei primi link, se imparate a ottimizzare il SEO per le immagini otterrete maggiore visibilità con pochissimo sforzo, quindi mettetevi al lavoro e ricordate di applicare tutti questi consigli quando caricherete qualsiasi immagine sul vostro sito web.

Nel seguente articolo troverete altri suggerimenti per migliorare il posizionamento del vostro sito web di fotografia.

>> 5 chiavi per migliorare il posizionamento di un sito web di fotografia

Oggi condividiamo con voi l’intervista al fotografo Carlos Quirós di Caliq.

>> “I nuovi miglioramenti che avete introdotto sono fantastici”, Carlos Quirós

E per finire una domanda: quale dei 7 consigli state utilizzando attualmente per migliorare la SEO delle immagini? Ci piacerebbe sentirvi nei commenti.

Mal di testa per la vostra attività di fotografia? Prendete un’Arcadina

Mal di testa per la vostra attività di fotografia? Prendete un’Arcadina

Realizzate il vostro sogno di diventare fotografi professionisti con l’aiuto delle nostre soluzioni aziendali. Ora è possibile creare un sito web e un’attività commerciale gratuitamente per 14 giorni senza alcun impegno di permanenza.

Grazie alle soluzioni aziendali di Arcadina per i fotografi, i vostri problemi di lavoro spariranno.

In caso di domande, il nostro Servizio Clienti è sempre pronto ad aiutarvi 24 ore al giorno, 7 giorni alla settimana. Vi ascoltiamo.

¡Comparte!
Subscribe
Notificami
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments